Cetrioli – Salsa Tzatziki

I cetrioli, ortaggi estivi coltivati nelle zone a clima temperato-caldo, essendo molto ricchi di acqua sono rinfrescanti e depurativi. Poveri di calorie e privi di grassi sono perfetti da consumare nelle diete ipocaloriche.
Contengono vitamine, specialmente la C e la K, e minerali, tra cui spiccano potassio e magnesio.
Grazie ai loro componenti, i cetrioli aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa, depurano l’organismo dalle scorie e aiutano a ridurre i radicali liberi per la presenza di antiossidanti. Sono utili a combattere il colesterolo alto, a tenere bassi i livelli di glicemia e ad attenuare i dolori articolari.
L’elevata presenza di zolfo rende i cetrioli perfetti per la cura della pelle, infatti è uno tra i prodotti naturali più usati in estetica.

I cetrioli si consumano crudi, per spezzare la fame, lontano dai pasti, come contorno, nelle insalate o come base di una delle salse più conosciute al mondo: la Tzatziki.

La Tzatziki è una salsa greca a base di yogurt, aglio e cetrioli utilizzata per accompagnare souvlaki o gyros (arrosti tipici di carni miste). Viene spesso servita con il pane o con la pita greca.
La freschezza, data da yogurt e cetriolo, contrasta con la nota intensa dell’aglio (ve la sconsiglierei per una cena romantica!!! 😜).
Facile e veloce da preparare, si sposa alla perfezione con piatti a base di carne o pesce alla griglia.

Ho realizzato la salsa con cetrioli biologici, grazie alla collaborazione con “BioCity km0, la campagna a domicilio”.

INGREDIENTI:
300 gr di yogurt greco;
3 cetrioli;
Uno spicchio d’aglio;
Un cucchiaio d’olio e.v.o.;
2 cucchiaini d’aceto;
Sale q.b.

PREPARAZIONE:
Sbucciate e grattuggiate i cetrioli.
Metteteli in un colino il tempo necessario per eliminare l’eccesso di acqua di vegetazione.
(Per velocizzare l’operazione premeteli leggermente con un cucchiaio, ma senza esagerare.)

Tritate l’aglio dopo averlo spellato.

In una terrina versate lo yogurt e unitevi tutti gli ingredienti. Mescolate bene, coprite e conservate in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Per chi ha problemi digestivi o non ama i sapori forti, la salsa può essere preparata senza l’aggiunta di aglio. Il risultato é comunque ottimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *