Patate ripiene

Queste patate ripiene sono buonissime e facilissime da preparare. Pochi e semplici ingredienti per un risultato davvero soddisfacente in circa un’ora!
Le quantità dipenderanno dalle persone.
Io le ho preparate per tre persone, come piatto unico.

INGREDIENTI (3 persone):
3 Patate medie di dimensione simile;
200 gr di tritato di manzo;
1 nodo di salsiccia fresca;
100 gr di scamorza affumicata.

PREPARAZIONE:
In una pentola mettete a bollire l’acqua per cuocere le patate.
Lavate le patate molto accuratamente per eliminare ogni residuo di terra. Per aiutarvi potrete utilizzare anche una spazzolina con le setole morbide (va bene anche uno spazzolino da denti).

Quando l’acqua bolle, salatela e abbassate la fiamma. Immergetevi le patate e rialzate la fiamma perché riprenda presto il bollore.

Da quando l’acqua bolle le patate dovranno cuocere circa 20 minuti. Tuttavia, i tempi dipendono dalla grandezza delle patate, quindi, per capire se sono cotte bucatele con uno stecchino da spiedini. Evitate di usare la forchetta per mantenere le patate il più integre possibile e ricordate che non dovranno essere troppo cotte ma compatte.
Quando sono cotte raffreddatele rapidamente stemperando l’acqua bollente con acqua del rubinetto, portando la pentola nel lavandino.
Appena non scotteranno, prendetele e asciugatele, tamponandole con della carta da cucina. Poi tagliatele a metà e, con un cucchiaino, svuotatele della polpa, mantenendo uno spessore regolare anche sul fondo, creando così delle barchette.

Schiacciate la polpa delle patate e tagliate finemente la scamorza. Unite la polpa e la scamorza al tritato di carne e alla salsiccia, privata del budello.

Amalgamate il tutto.

Io ho preferito non aggiungere sale e pepe perché già presenti nella salsiccia. Inoltre ho considerato anche che la scamorza ha un grado di sapidità abbastanza elevato.

Preriscaldate il forno a 200° e foderate una teglia con della carta da forno sulla qual posizionerete le barchette di patate accuratamente riempite con l’impasto a base di carne.


Condite con un filo d’olio prima di infornarle a 200° per circa venti minuti e comunque finché non saranno cotte. Per ottenere una superficie più dorata e croccante potete avviare la modalità ventilata un paio di minuti prima di completare la cottura. Se gradite, potete guarnire con prezzemolo e/o erba cipollina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *