Biscotti Gluten Free

Celiachia o intolleranza al glutine sono sempre più diffuse. Rispetto a qualche tempo fa, i prodotti “gluten free” sono facilmente reperibili in qualsiasi supermercato, ma prepararli in casa è una bella sfida. Da un po’ sto sperimentando la farina di riso e devo ammettere che non è semplice avere buoni risultati senza ricorrere all’utilizzo delle miscele di farine prive di glutine che si trovano in commercio.
Infatti il contenuto proteico molto basso della farina di riso la rende poco adatta alla panificazione; al contrario, risulta buona per la realizzazione di biscotti e pasta frolla, preparazioni per le quali non è necessaria la formazione della maglia glutinica, indispensabile nei lievitati.
Prima di arrivare alla ricetta che vi propongo oggi, ho fatto alcune prove e ho notato che, utilizzando solo farina di riso, la consistenza dei biscotti è molto “granulosa” e lascia in bocca una sorta di patina poco piacevole.
Ho ovviato a questo fastidioso inconveniente aggiungendo una piccola parte di farina di mais e della farina di cocco. Con queste correzioni i biscotti risultano molto croccanti e piacevoli al palato.

INGREDIENTI (per circa 40 biscotti):
250 gr di farina di riso;
50 gr di farina di mais;
100 gr di farina di cocco;
150 gr di zucchero di canna;
Una bustina di vanillina;
250 gr di margarina.

PREPARAZIONE:
La realizzazione di questi biscotti è davvero rapida.
Iniziate preriscaldando il forno a 200°. In una ciotola versate la farina di riso, quella di mais, la farina di cocco, lo zucchero di canna e la vanillina. Mischiate tutto prima di procedere con l’aggiunta della margarina ammorbidita.
Amalgamate la margarina e omogeneizzate il composto lavorandolo velocemente.
Procedete, quindi, alla formazione dei biscotti, creando delle palline grandi quanto noci e schiacciandole. L’irregolarità dei bordi e della superficie li renderá ancora più rustici.

Naturalmente, se preferite, potrete stendere l’impasto e utilizzare le formine per biscotti. In questo caso dovrete tenere in considerazione che l’impasto non ha una struttura tale da restare intatto e ben aggregato durante la lavorazione: potrete rendere l’operazione più semplice mettendo l’impasto in frigo per almeno mezz’ora e utilizzando della farina di riso sul piano da lavoro.

Disponete i biscotti sulla teglia, foderata con carta forno, e infornate, nella parte bassa, in forno statico, a 200°, per circa 15 minuti. Nelle ultime fasi di cottura consiglio di impostare la modalità ventilata. Servirà a tirare maggiore umidità dai biscotti e renderli ancora più friabili.
Per evitare di romperli, una volta sfornati, aspettate si raffreddino prima di trasferirli su un piatto da portata. Si conservano per 3/4 giorni in un contenitore ermetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *