Flan di Broccoli

Se desiderate preparare rapidamente un piatto veloce,  non banale come una frittata, nè complesso come un soufflé, il flan è quello che fa al caso vostro!

Con il termine flan si fa un po’ di confusione: di chiara origine francese, indicava una torta, o  meglio una crostate, dolce o salata, al cui interno, prima o dopo la cottura in forno, veniva inserito un ripieno.

Molto probabilmente l’uso distorto del termine è stato determinato dal fatto che, talvolta, i francesi chiamano flan la crème caramel, che, pur essendo dolce, ha qualche somiglianza con i flan italiani, specie per forma. Infatti in tempi abbastanza recenti, il termine flan identificava certi sformati a base di uova e verdure, a volte con besciamella, chiamati anche budini, generando così ulteriore confusione.

Di fatto, il flan non é altro che quello che si definiva sformato, che poteva essere salato o dolce e prendeva il nome dall’azione che si compiva dopo la cottura, quando veniva tolto dallo stampo. Spesso era accompagnato da una salsa.

Per la presenza di verdure sminuzzate e delle uova richiamava molto il soufflé, con la differenza dell’assenza dell’albume montato a neve ferma e un risultato meno arioso.
Ultimamente, però, il flan si è un po’ allontanato dall’idea di sformato classico. La besciamella non appare più tra gli ingredienti e la miscela è realizzata col frullatore: ciò tende a montare gli ingredienti dando alla sformato una consistenza più morbida e delicata. La presenza dell’aria fa si che il flan cresca un po’, anche se non come accade al soufflé. Per godere dell’aumento di volume il flan deve essere servito appena sfornato!

Coi broccoli di BioCity ho preparato un flan davvere delicato che può risultare invitante anche per i bambini che non amano particolarmente questa verdura!

INGREDIENTI:
500 gr di cime di broccoli;
3 uova;
4 cucchiai di panna da cucina;
Sale, pepe e noce moscata q.b.

PREPARAZIONE:
Preriscaldate il forno a 180° e mettete dell’acqua a bollire.
Lavate e tagliate le cime di broccoli. Appena l’acqua bolle, salatela e cuocete i broccoli per circa 5 minuti dalla ripresa del bollore. Scolateli, trasferiteli in un mixer e tritateli. Successivamente, aggiungete le uova, la panna,il sale, il pepe, la noce moscata e miscelate il tutto per un minuto.
Imburrate e foderate con carta forno uno stampo e versate il composto che andrá in forno ventilato, a 180°, per  10/12 minuti.
Potrete scegliere anche di usare ciotoline monoporzione da servire direttamente, appena sfornato il flan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *