Gnocchetti di Semola con Fave e Piselli BioCity

Le fave (nome scientifico Vicia Faba) appartengono alla famiglia delle Leguminose; è una pianta diffusa non solo in Italia – e soprattutto nel meridione – ma in tutto il mondo. Uno dei maggiori produttori mondiali di fave è la Cina. Ed effettivamente hanno origini asiatiche. Trattandosi di un prodotto molto diffuso, economico e dalle ottime proprietà nutrizionali, la fave sono sempre state un ingrediente immancabile sulle tavole povere.
Se consumate crude garantiscono apporto di ferro, minerali e una notevole quantità di vitamine; la cottura riduce gli apporti di alcuni dei componenti.
Un elevato contenuto di acqua, fibre, proteine e una presenza di grassi quasi irrilevante fanno delle fave fresche un cibo ipocalorico; le fave essiccate hanno valori nutrizionali completamente diversi e sono molto più caloriche.

Così come la fave, anche i piselli sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. In Italia in particolare, i piselli sono tra i legumi più conosciuti e utilizzati già in epoca antica.
Rispetto ad altri legumi i piselli contengono più acqua (fino all’80 per cento) ma meno proteine, fibre e carboidrati. Nonostante la quantità di fibre non sia molto elevata è comunque abbondante e soprattutto è sufficiente ad aiutare l’intestino a lavorare meglio. L’estrema scarsità di grassi li rende particolarmente adatti nelle diete ipocaloriche; oltre a possedere importanti proprietà diuretiche, hanno un discreto contenuto di acido folico.

Mentre le fave sono ottime e salutari se consumate crude, per i piselli la cottura risulta necessaria, poiché crudi contengono sostanze antidigestive.

Grazie alle fave e ai piselli freschi BioCity ho preparato un primo dalla consistenza avvolgente e delicata.

INGREDIENTI per 4 persone:
Per gli gnocchetti:
300 gr di farina di semola;
200 ml (circa) di acqua tiepida.

Per il condimento:
250 gr di fave fresche bio;
200 gr di piselli freschi bio;
Latte q. b.;
Olio extravergine d’oliva;
Sale q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa preparate l’impasto degli gnocchetti. Disponete la farina a fontana e aggiungete, un po’ per volta, l’acqua necessaria per raggiungere la giusta consistenza. Dopo aver ottenuto un panetto liscio e omogeneo, lavorate la pasta per creare dei cordoncini che taglierete in piccoli tocchetti pressoché uguali. Per creare gli gnocchi, ogni tocchetto di pasta andrà tirato con l’indice sulla tavoletta riga gnocchi o, in mancanza, sui rebbi di una forchetta. Adagiate gli gnocchetti su un piano infarinato facendo attenzione non si attacchino.

Per il condimento avrete sbucciato i due legumi freschi e ottenuto il peso necessario di prodotto. In una padella a sponde alte o in una casseruola mettete fave e piselli con un giro d’olio a scaldare. Quando sentite che il tutto inizia a sfrigolare vivacemente, versate del latte, fino a coprire completamente i legumi. Salate e fate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per gli gnocchi.

Trascorsi i dieci minuti, togliete dal fuoco fave e piselli per trasferirli in un contenitore adatto all’uso del frullatore a immersione. Lasciate da parte qualche cucchiaiata di legumi da unire interi al resto del condimento frullato.

Quando l’acqua bolle, salatela e mettete gli gnocchetti a cuocere. La dimensione dei miei ha richiesto una cottura di circa 3 minuti.
Versate il condimento nella padella dove trasferirete anche gli gnocchetti, non completamente scolati, con l’aiuto di una schiumarola. Amalgamate bene il tutto e unite i legumi interi messi da parte.
Impiattate e servite.

One thought on “Gnocchetti di Semola con Fave e Piselli BioCity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *