Mezzelune di Pasta Frolla con Melone e Mandorle

Spesso mi capita di aver voglia di preparare qualcosa di dolce, sfruttando gli ingredienti che mi ritrovo in casa e senza dovermi dedicare a lunghe preparazioni.
Con mandorle tritate e un profumato melone retato (vi raccomando che sia maturo e saporito!) ho pensato a una semplice ricetta, dall’abbinamento inusuale ma davvero gradevole!  

Clip Mezzelune Melone e Mandorle

INGREDIENTI (per circa 12 mezzelune):
300 gr di farina;
130 gr di burro morbido;
120 gr di zucchero;
Un uovo medio;
8 gr di lievito vanigliato (mezza bustina);
Un pizzico di sale.

Per il ripieno:
250 gr di polpa di melone retato maturo;
150 gr di mandorle tritate;
2 cucchiai colmi di zucchero di canna;
Qualche goccia di succo di limone.

Zucchero a velo per guarnire.

PREPARAZIONE:
Tagliate la polpa del melone a cubetti, versatela in un pentolino, aggiungete qualche goccia di limone e lo zucchero di canna. Lasciate scaldare a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto. Appena il melone inizia a sobbollire, aggiungete le mandorle tritate, amalgamate bene il composto, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

In una terrina versate la farina, lo zucchero e il lievito vanigliato. Mischiate il tutto e aggiungete l’uovo e un pizzico di sale. Iniziate a impastare, incorporando gradualmente il burro ammorbidito.
Cercate di lavorare la pasta il più rapidamente possibile, per evitare che si scaldi troppo e perda compattezza. Se questo dovesse capitare, per non rendere difficoltosa la realizzazione delle mezzelune, potrete far riposare l’impasto in frigo, avvolto nella pellicola, per una ventina di minuti.

Preriscaldate il forno a 200°.
Stendete la pasta con uno spessore di un paio di millimetri, realizzate dei dischi con un coppapasta e sulla metà di ognuno adagiate un cucchiaio di composto al melone. Coprite ripiegando la pasta e sigillate i bordi schiacciandoli con l’aiuto di una forchetta.
Una volta disposte le mezzelune sulla teglia foderata con carta forno spolveratele con zucchero a velo e infornate a 200° per circa 15 minuti, finchè non saranno ben dorate.

Le mezzelune rendono al meglio se consumate fredde di frigo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *