Orzo Risottato

Grazie al suo contenuto di sostanze preziose quali fosforo, potassio, magnesio, ferro, zinco, silicio e calcio, l’orzo ha elevate proprietà rimineralizzanti. Inoltre, contiene vitamine del gruppo B e vitamina E.
Consumare orzo, in alternativa alla pasta e al riso, può avere effetti benefici sull’organismo. In particolare, ha proprietà lenitive in caso di infiammazioni a carico di vescica e intestino, spesso irritati e affaticati dalle cattive abitudini alimentari e dallo stress.

Per questa ricetta ho utilizzato l’orzo perlato, più raffinato e con un minor contenuto di fibre rispetto all’orzo decorticato, ma non per questo meno salutare.

INGREDIENTI per 4 persone:
400 gr di orzo perlato;
3 carote;
250 gr di funghi misti sott’olio sgocciolati;
200 gr di pomodori secchi;
Uno spicchio d’aglio;
Olio extravergine d’oliva;
Un litro e mezzo d’acqua bollente;
Sale q.b.

PREPARAZIONE:
Sbucciate le carote e tagliatele a fettine sottili. Sgocciolate i funghi e i pomodori secchi. Se utilizzate pomodori secchi che non siano sott’olio, reidratateli in acqua tiepida per una decina di minuti. Senza strizzarli, tagliateli grossolanamente.
Per i funghi valutate dal loro taglio se sia necessario ridurli di grandezza o lasciarli come sono.

Intanto fate bollire un litro e mezzo d’acqua salata che servirà, molto calda, per la cottura dell’orzo.

In una casseruola ampia scaldate un bel giro d’olio e fatevi rosolare uno spicchio d’aglio, prestando attenzione affinché non si bruci. Una volta dorato toglietelo dall’olio e versate nella pentola le carote, con un pizzico di sale. Saltatele per cinque minuti e, successivamente, unite i funghi e i pomodori. Mescolate il tutto per qualche istante. Mettete l’orzo nella casseruola e prima di aggiungere l’acqua calda per avviare la cottura, lasciate che prenda calore e assorba il sapore dei condimenti, per un paio di minuti. Versate dell’acqua fino a coprire l’orzo e procedete alla cottura come per un risotto, aggiungendo acqua man mano che si consuma e mescolando di tanto in tanto, fino a cottura ultimata. Ci vorranno dai 10 ai 15 minuti, in base alle indicazioni riportate sulla confezione.
Una volta cotto ultimate la preparazione con un giro d’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *