Risotto al Porro con cialdine di Grana Padano


Oggi è Venerdì Santo e come ogni venerdì, durante la Quaresima, niente carne in tavola.
Allora, avendo a disposizione un bel porro fresco, ho pensato a un risotto veloce.


INGREDIENTI:
1 porro
1 bicchierino di vino bianco
200 gr di riso per risotti
1 litro di brodo vegetale caldo
q.b. Olio extravergine d’oliva, sale e pepe
q.b. Grana Padano grattugiato (o Parmigiano)

PREPARAZIONE:
Lavate e pulite il porro da un paio di strati esterni, generalmente più fibrosi. Affettatelo finemente a rondelle.
In una casseruola rosolate il porro con un giro d’olio extravergine d’oliva, senza farlo scurire. Sfumate col vino bianco.
Appena l’alcool sarà sfumato, versate il riso e lasciatelo tostare finchè non lo sentirete “scricchiolare”.
Allora aggiungete del brodo vegetale, precedentemente preparato, ancora caldo, fino a coprire il riso. Mescolate una volta e lasciate assorbire.
Procedete aggiungendo del brodo, gradualmente, fino a cottura ultimata. Inoltre ricordate di mescolare il riso il meno possibile per evitare di avere un risultato colloso.

Mentre il riso si cuoce, preparate le cialdine.
Scaldate molto bene una padella antiaderente e mettete sulla base incandescente il Grana grattugiato a cucchiaiate. Una cucchiaiata corrisponderà a una cialda. Evitate di fare mucchietti ma distribuite regolarmente la cucchiaiata.

Una volta terminata la cottura del riso, aggiustate di sale e pepe, spegnete e mantecate con due cucchiai di Grana e uno di olio extravergine d’oliva.
Impiattate aggiungendo le cialdine e gustate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *