Torta Soffice con Cioccolato Bianco, Amaretti e Albicocche

Ho creato questo dolce in una di quelle giornate in cui la vena creativa si fa sentire. L’ho pensato immaginando qualcosa di soffice, corposo e avvolgente come una coccola.
La dolcezza del cioccolato bianco, l’aroma degli amaretti, la morbidezza delle albicocche secche e la loro leggera nota aspra finale sono riusciti a dar vita alla mia idea!
E trattandosi di un esperimento ben riuscito, voglio condividerlo con voi! 😊

INGREDIENTI:
200 gr di cioccolato bianco;
150 gr di burro;
100 ml di latte;
4 uova;
100 gr di farina;
100 gr di zucchero a velo;
100 gr di amaretti tritati;
200 gr di albicocche secche;
2 cucchiaini di lievito per dolci.

PREPARAZIONE:
Sciogliete il cioccolato con il burro e intanto tritate finemente gli amaretti e tagliate le albicocche a cubetti.
Preriscaldate il forno a 180°.
Lasciate intiepidire il cioccolato col burro unendo il latte a temperatura ambiente, mescolando bene. Lavorate con le fruste elettriche i tuorli (mettendo da parte gli albumi) con 2/3 dello zucchero, per circa 5 minuti. A questo punto unite la miscela di cioccolato, burro e latte, lentamente, continuando a lavorare il composto. Unite la farina setacciata con il lievito e, infine gli amaretti.
Con lo zucchero restante, montate a neve ferma gli albumi che unirete al composto, incorporandoli dal basso verso l’alto.
In una teglia da 26 cm, imburrata e foderata con carta da forno, versate il preparato e cospargetene la superficie con le albicocche a cubetti, che in cottura si depositeranno lentamente sul fondo. Questo impedirà che si bruciacchino, acquistando un gusto amaro.
Infornate a 180°, forno statico, per circa 45 minuti. Il composto è piuttosto liquido e avrà bisogno di cuocersi e solidificarsi senza scurirsi troppo in superfice: se pensate stia accadendo è sufficientente coprire la torta con un foglio di allumio fino a cottura terminata.
Fate la prova dello stecchino per verificare che la torta sia cotta al punto giusto.
Sfornate, lasciate intiepidire per una decina di minuti e trasferite la torta, con attenzione, sul piatto da portata. Quando sarà fredda guarnite spolverate con zucchero a velo e guarnite a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *