Torta soffice Pere e Cocco

Un dolce semplice, soffice e dagli aromi delicati, ideale per colazione o merenda! 

INGREDIENTI:
200 gr di pere estive (sbucciate e pulite);
100 gr di granella di cocco;
3 cucchiai di zucchero integrale di canna;
100 ml di acqua;
Qualche goccia di succo di limone;
250 gr di farina 00;
2 uova medie;
150 gr di zucchero semolato;
80 gr di burro;
50 ml di latte;
Una bustina di lievito per dolci;
Una bustina di vanillina;
Un pizzico di sale.

PREPARAZIONE:
Lavate, sbucciate e pulite le pere che dovranno essere 200 gr al netto di buccia e semi. Metà riducetele a cubetti (andranno nell’impasto) e l’altra metà a fettine (per la decorazione della torta).
Scaldate l’acqua e discioglietevi 2 cucchiai di zucchero di canna integrale. Se non disponete di quello integrale (più bruno e aromatico) potrete utilizzare quello di canna.
Mettete le fettine di pera a macerare nell’acqua dolcificata intiepidita, con qualche goccia di succo di limone.


Intanto imburrate la teglia (24/26 cm) e foderatela con della carta da forno.
Versate sul fondo della teglia lo sciroppo con le pere, cercando di distribuirle, con l’aiuto di un cucchiaio, in maniere uniforme.

Cospargete con metà della granella di cocco e un cucchiaio di zucchero di canna integrale.

Preriscaldate il forno a 200° e in una terrina a sponde alte, con una frusta elettrica, montate le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e la vanillina, alla massima velocità.
Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete il burro sciolto e la farina setacciata con il lievito. L’impasto risulterà molto corposo. Unite il latte e amalgate, ancora per qualche minuto, con le fruste.
Versate nel composto il cocco e le pere a cubetti e incorporate il tutto mescolando, dal basso verso l’alto, con un cucchiaio di legno.

Trasferite il composto nella teglia predisposta.

Non temete se il liquido sul fondo, spostandosi sui bordi, sembrerà troppo: verrà assorbito in cottura, creando una glassa dorata e gradevole sia alla vista che al palato!

Infornate a 200°, in modalità statica, per circa 40 minuti.
Vi ricordo sempre che il rapporto tempo/temperatura è indicativo e che non dovete mai aprire il forno, per controllare la cottura, prima che siano trascorsi almeno 25/30 minuti.

Una volta cotta, sfornate la torta e con delicatezza trasferitela su una gratella, sollevandola dai lembi della carta da forno.

Lasciate intiepidire qualche minuto e, sempre con delicatezza, rovesciate la torta su un vassoio/piatto da portata e rimuovete con attenzione la la carta.


Fatela raffreddare completamente prima di gustarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *